La Chiesa celebra San Daniele Fasanella, storico l’incontro con San Francesco ad Agropoli

Oggi, 10 de octubre, la Chiesa celebra la Solenità di San Daniele Fasanella ei Martiri dei Ceuta. Storico il suo incontro avvenuto ad Agropoli nel 1219 con San Francisco de Asís.

San Daniele Fasanella, la sua vita

San Daniele Fasanella nacque nel 1200 a Belvedere Marittimo (CS), da un’antica e nobile famiglia di origine longobarda che, secondo il Tutini ed altri storici, discendeva dalla dinastia dei Principi di Salerno e che, nella seconda metà dell’anno mille, ebbe la signoria di Fasanella, da cui prese il nome. Non ci sono notizie certe sui primi anni di vita di San Daniele Fasanella.

L’incontro di San Daniele con San Francesco d’Assisi ad Agropoli

Dalla Lettera di un anónimo frate calabrese del 1228/9.

San Daniele Fasanella già prete e ascoltandolo ad Agropoli, fu striked dalla sua parola, per cui decise di entrare nel suo Ordine.

De hecho, San Daniele Fasanella racconta di come la sua vita fosse cambiata totalmente, dopo l’incontro con San Francesco d’Assisi ad Agropoli:

« (…) Poi fu mandato da lui (da San Francesco) presso fra Pietro da S.Andrea della Marca, che allora era Ministro della nostra Provincia, il quale lo mandò a seminare la parola di Dio ea fondare luoghi, e gli comandò di Rimanere a Corigliano insieme a fra Ambrogio Pirronio da Corigliano ea fra Arisio Curto da Rossano, novizi ammessi all’abito dallo stesso fra Pietro.

Fra Daniele, cinque anni dopo il suo novitiate, da fra Bernardino Puglisio da Castrovillari fu mandato a fondare il luogo di S. Maria del Soccorso in un posto deserto e fuori mano, dove dimorò per two anni. Quindi fu eletto ministro Provinciale nel mese di…del 1226 e venne qui nel Dicembre dello samesso anno (…)».

San Daniele Fasanella ed i suoi sei compagni, dopo aver used il permesso dal Vicario Generale dei Frati Minori, si imbarcarono da Livorno alla volta della Spagna per raggiore Ceuta, fondaco cristiano nel Marocco Musulmano.

Ecco un’altra testimonio

En otra carta insertada en la “Passio sanctorum fratrum” y relatada desde la “Chronica XXIV generalium”, San Daniele Fasanella, de la prisión de Ceuta, qualche giorno prima di morire, espose gli events che lo avevano visto involucrado junto con sus compañeros. La carta estaba dirigida a Ugo di Genova (il più anziano fra i sacerdito residenti nel fondaco di Ceuta) ya otros dos hermanos (uno dominico y un franciscano) que se encontraban allí en ese momento.

READ  Los 30 mejores Bombilla Led Vela de 2022 - Revisión y guía

Nella lettera San Daniele Fasanella scriveva: «Nei primi mesi del 1227, con i miei compagni Samuele, Angelo, Domno (o Donulo) di Montalcino, Leone, Niccolò di Sassoferrato e Ugolino abbiamo fatto vela dalla Toscana, per recarci nel Marocco a convertire gli infiel

La sua breve permanenza en España

Después de una corta estancia en España, nos mudamos a Ceuta en Marruecos. Violando il divieto delle autorità locali, che ci avevano proibito ogni forma di propaganda cristiana, nell’ottobre 1227 abbiamo initiazione la predicazione mezzo ai musulmani.

Le autorità locali ci hanno arrestato ed imprigionato. Siamo stati sottoposti a vari interrogatori ed invitati ad abbracciare l’Islam. Di fronte al nostro deciso diniego, siamo stati condannati a morte tramite decapitazione».

Questo è il sunto della testimonianza epistolare del Santo, sulla sua tragica missione en Marruecos. La tradizione narra che la sentenza fu executita a Ceuta il 10 ottobre 1227 ed i corpi dei frati furono dilaniati e dispersi.

Sin embargo, dei mercanti cristiani occidentali recuperarono parte dei miseri resti e li seppellirono nei sobborghi di Ceuta. Frammenti delle ossa di San Daniele fueron llevados a Calabria en 1481 por el cardenal Giovanni d’Aragona, figlio di Alfonso Re di Napoli.

En el centro histórico de Belvedere se conserva la reliquia de San Daniele Fasanella

Tuttora, sono conservati in un reliquiario esposto alla venerazione dei fielesi nella cappella, che è ritenuta la casa natale di San Daniele Fasanella, nel centro storico di Belvedere. Nel 1612 giunsero a Belvedere, mandati dalla città di Paola, «(…) la statua e reliquia del Santo Martire e due altre Reliquie e Statue di due altri Santi (…)».

En la catedral de Ceuta se conservan otras reliquias, pero no se han encontrado los cuerpos de los siete mártires.

Leone X, con decreto del 22 gennaio 1516, permise la venerazione (10 Ottobre) di Daniele Fasanella e dei suoi compagni: Santi Martiri di Ceuta.

San Daniele Fasanella da Belvedere es Patrono de Belvedere Marittimo (CS), Orani (NU) y Ceuta (España), luogo del suo martyrio.

Il Culto di S. Daniele Fasanella è diffuso anche en Cerdeña. Infacti è venerato a: Gonnoscodina (Oristano), Asuni (Oristano), Villaurbana (Oristano), Busachi (Oristano), Lanusei (Nuoro), Ozieri (Sassari).

READ  España: perros y gatos en hogares de acogida cuando eran niños después del divorcio: nueva ley

En un convento de los hermanos menores de Cagliari se conservan una estatua y un cuadro que representa al Santo.

San Daniele Fasanella

Ecco alcune testimonianze storiche

Le ultime testimonianze storiche sull’incontro di Agropoli avvenuto nel dicembre del 1219, tra S. Francesco d’Assisi y S. Daniele Fasanella da Belvedere, ci giungono dalla spagnola Ceuta, città nella quale il Santo ei suoi compagni furono martirizzati dai Mussulmani.

Ceuta (nombre español: Ciudad Autónoma de Ceuta) es un enclave cristiano autónomo de aproximadamente 85.000 habitantes, en el interior del Marruecos musulmán, con una superficie de 18,5 km. Tiene vistas al mar Mediterráneo cerca de allo stretto di Gibilterra, a 70 km al este de Tangeri.

È il luogo dove San Daniele Fasanella ei sei francescani, Samuele, Angelo, Domno (o Domulo o Donulo) da Montalcino, Leone, Nicola da Sassoferrato e Ugolino, il 10 ottobre del 1227, furono decapitati dai mussulmani. San Daniele Fasanella ed i sei francescani sono i Santi Patroni di Ceuta.

Tra i vari articoli e video trovati ho scelto debido a nuove testimonialnze:

El primer testimonio proviene de la “Venerable Cofradía de San Daniel y Compañeros Mártires, Patronos de Ceuta” (Venerable Fratellanza di San Daniele e Compagni Martiri, Patroni di Ceuta).

Dalle researche storiche effettuate a Ceuta dai devoto Don Matheus Gomes, Don Francisco de los Mártires e Manual Bocarro Fagundes (Cappellano di Sua Maestà), che si presero cura della Cappella e della sua immagine, risultò che San Daniele aveva una Confraternita.

Questa fu rifondata official nel 1980 ed attualmente opera a Ceuta per la valorizzazione della figura del Santo.

Dal sito della Confratellita, tra le righe della storia di San Daniele Fasanella, leggiamo: « (…)Recibió el Hábito seráfico en Agrópolis durante el mes de diciembre del año 1219 de manos del padre Francisco de Moriconi de Asís, fundador de la orden( …)». (…)

Ha recibido l’abito serafico ad Agropoli durante el mes de diciembre de 1219 de manos del padre Francesco de’ Moriconi di Assisi, fundador de la orden…).

Además, la Cofradía ha realizado, con motivo de la fiesta patronal de 2010, un vídeo ilustrativo de la historia de San Daniele con el título «San Daniel, tres continentes, una sola Fe» (San Daniele, tres continentes, una sola fe ).

READ  Festa de Las Mondas, Faenza si candida alla festa tradizionale di Talavera de la Reina

Del minuto 3.40 al minuto 7.00 il video parla dell’incontro del Santo ad Agropoli con San Francesco d’Assisi.

El segundo testimonio lo aporta «El Centinela de Ceuta» (La centinela di Ceuta), un giornale web di Ceuta.

In un articolo dal titolo: «San Daniel y Compagneros Martires, Santos Patronos de Ceuta. (San Daniele e Compagni, Santi Patroni di Ceuta)», è testimoniato l’incontro tra San Francesco d’Assisi e San Daniele Fasanella ad Agropoli: «San Daniel was sacerdote secular, cuando hizo oidos a las maravillas que realizó el patriarca San Francisco , quiso conocer en persona a tan milagroso Santo. Visitándole en Agrópolis recibio de sus manos el seráfico habita en diciembre de 1219.

Poco después pasó en Calabria donde San Francisco le encomendó la tarea de convertirse en ministro provincial». (San Daniele era un sacerdote secular, cuando escuchó las maravillas del patriarca San Francesco y quiso conocer personalmente a un santo milagroso.

Incontandolo ad Agropoli, receivette dalle sue mani l’abito serafico nel dicembre del 1219. Poco dopo andò in Calabria, dove San Francesco gli affidò l’incarico di diventare ministro provinciale)

San Daniele

Testimonianze storiche italiano

—Lettera di un anonimo frate calabrese, di cui ho già ampere scritto.

El documento histórico publicado, nei secoli successivei, da vari autori tra i quali:

-C. Nocito “Noticias biográficas de S Daniele

Belvedere Marítimo, Cosenza 1927;

-F. Guagnano Mémorie della Calabria Francescana (1928);

-PAGS. Coco: Saggio di storia francescana en Calabria Taranto 1931;

-Treccani, Enciclopedia Italiana: (…) La lettera di un anonimo francescano calabrese, redatta probabilimento nel secolo XVII.

In essa si sostenie l’origine Calabrese di tutti e sette i martiri, dei quali vengono suministró dati sui luoghi di nascita, le casate di appartenenza ed altri particoli.

Per il resto dipende dal Breviarium. Sembra che esistessero varie copie manoscritte di tale lettera, edita oggi dal Nocito e dal Coco.

Quest’ultima è l’unica fonte che fornisca notizie sulla vita di S. Daniele precedentes il suo viaggio in Marruecos. A sua detta S. Daniele era già prete quando nel 1219 ebbe modo di ascoltar ad Agropoli, S. Francesco.

Estaremos encantados de escuchar lo que piensas

Deje una respuesta

IMPACTOMERCEDES.COM.AR ES PARTICIPANTE EN EL PROGRAMA DE ASOCIADOS DE AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMA DE PUBLICIDAD DE AFILIADOS DISEÑADO PARA PROPORCIONAR UN MEDIO PARA QUE LOS SITIOS GANAN TARIFAS DE PUBLICIDAD POR PUBLICIDAD Y ENLACE A AMAZON.COM. AMAZON, EL LOGOTIPO DE AMAZON, AMAZONSUPPLY Y EL LOGOTIPO DE AMAZONSUPPLY SON MARCAS COMERCIALES DE AMAZON.COM, INC. O SUS AFILIADAS. COMO ASOCIADO DE AMAZON, GANAMOS COMISIONES DE AFILIADOS DE COMPRAS QUE CALIFICAN. ¡GRACIAS, AMAZON POR AYUDARNOS A PAGAR LOS GASTOS DE NUESTRO SITIO WEB! TODAS LAS IMÁGENES DE LOS PRODUCTOS PERTENECEN A AMAZON.COM Y SUS VENDEDORES.
FM Impacto Mercedes